A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Recensione libro “OpenOffice.org per tutti!”

Riccardo Cavalieri ha sfornato un’altra prelibatezza da non perdere.

Un’altra suite è possibile: sembra essere questo il leit-motiv del suo nuovo libro. Nel suo precedente lavoro (Ubuntu per tutti), l’autore aveva scardinato la “certezza” del “non avrai altro sistema operativo all’infuori di me”.
Stavolta Cavalieri infrange un altro tabù proponendo una “guida facile all’utilizzo della più famosa suite open”.
Per chi ancora non la conoscesse, OpenOffice.org è un pacchetto alternativo a Microsoft Office. E’ composto di programmi equivalenti a Microsoft Word, Excel, Power Point, Access, di un programma di desktop publishing e di un equation editor.

Il successo di OpenOffice.org è dovuto a molti aspetti:
– è disponibile gratuitamente e liberamente
– è per tutti i principali sistemi operativi (Linux, Mac e Windows)
– i programmi che comprende sono di ottima qualità
– buona compatibilità con i files Office (con le ben note estensioni doc, xls, ppt, docx, ecc.)
– è disponibile in molte lingue, italiano compreso.

Ma torniamo all’ultima fatica di Riccardo Cavalieri. I suoi affezionati lettori conoscono bene la chiarezza e la sinteticità dell’autore modenese, che davvero ce la mette tutta per semplificare la vita al neofita nei suoi primi passi in questo ricco software.
Grafica, formato, prezzo e sopratutto schema espositivo riflettono infatti un paradigma di sperimentata efficacia: spiegare passo passo cosa si può ottenere, la via più tipica per farlo e alcuni link di approfondimento per chi non si accontenta.
Perché mi piace questo modo? Perché è una guida svelta, tascabile, di meno di 160 pagine, in grado di solleticare la curiosità di chi vuole sperimentare OpenOffice ma che, come me, non riesce ad affrontare un tomo da 400 pagine.
Come il precedente libro, non vuole essere un manuale vero e proprio, mirando invece ad avvicinare chi OpenOffice non lo conosce ma vuole iniziare a farlo.
Era insomma la guida che mancava.

Buon appetito.

Titolo: OpenOffice.org per tutti!
Autore: Riccardo Cavalieri
Editore: Edicta

1 comment to Recensione libro “OpenOffice.org per tutti!”

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>